Museo Hof van Busleyden di Mechelen, la Borgogna delle Fiandre

di
Museo_Hof_van_Busleyden

Il nuovo museo Hof van Busleyden a Mechelen si trova nel palazzo rinascimentale che fu residenza dell’umanista e mecenate Hieronymus van Busleyden.

Questo è il luogo perfetto per scoprire uno dei periodi più splendenti della storia delle Fiandre: tra il 1348 e il 1482 i Paesi Bassi furono governati dai Duchi di Borgogna che portarono un’incredibile prosperità economica nella regione.

I Duchi erano sovrani illuminati, amanti dell’arte e della letteratura e favorirono uno sviluppo culturale – oggi ricordato come il Primo Rinascimento Europeo – che portò a importanti rivoluzioni nel campo dell’arte e della scienza, dagli atlanti di Mercatore ai dipinti dei Primitivi fiamminghi.

Mechelen fu un luogo privilegiato e il palazzo Hof van Busleyden, frequentato dai più grandi artisti, scienziati, umanisti e personaggi politici dell’epoca, oggi mostra l’eredità di quel glorioso periodo in tutte le sue forme.

Nelle sale del museo, attraverso i capolavori dell’arte fiamminga, i visitatori potranno rivivere i fasti della cultura della corte e ripercorrere la storia della città, dalle associazioni degli artigiani agli spazi privati, fino ad approfondire figure di grande impatto storico e culturale legate alla corte.

Grazie ai lavori di restauro che hanno permesso di raddoppiare l’area espositiva e di rinnovare completamente gli interni, Hof van Busleyden è nuovamente pronto a recuperare il suo vecchio ruolo: il palazzo tornerà ad essere un luogo di incontro e conversazione, terreno fertile per le idee e l’arte.

I commenti all'articolo "Museo Hof van Busleyden di Mechelen, la Borgogna delle Fiandre"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...